La storia della Distilleria Wittwer | W1920

Una storia bellissima che risale lontano nel tempo. Un nipote riesce a far rivivere i mestieri del nonno: distillare la grappa...

La storia della Distilleria Wittwer a Biasca

La nostra storia ha radici molto lontane. Risale all’inizio del 1900, per la precisione al 1920. In quell’anno Mario Caccialanza (mio nonno), detto “SPIRO”, iniziò ad andare su e giù tra Bodio, Giornico, Biasca, e Tenero a distillare la grappa per i contadini con il suo alambicco a vapore ambulante.

Era una persona dal talento innato e consapevole di non poter campare solo con i proventi della distillazione, perché un’attività limitata ad un certo periodo dell’anno.Per questo motivo decise di aprire un negozio di biciclette; da settembre a febbraio si dedicava alla distillazione della grappa e da marzo ad agosto riparava le biciclette.
Sarebbe stato molto contento e orgoglioso di sapere che oggi sono io a occuparmi delle sue “creature”, purtroppo però non c’è stato il tempo materiale per comunicarglielo. Si ammalò e morì poco prima che io decidessi d’intraprendere questa strada.

A vent’anni, infatti, mi sono trovato di fronte a un bivio: proseguire con la carriera militare o ritirare l’attività di mio nonno, appena deceduto. Dopo lunghe riflessioni decisi di tentare, buttandomi in quest’avventura che dura ormai dal giugno del 1999. Il supporto di mia moglie, in questa decisione, è stato determinante.
Con l’espansione dell’attività decisi, nel 2008, di assumere un collaboratore in grado di aiutarmi in negozio, in modo tale da potermi dedicare con più intensità al rinnovamento di entrambe le attività, senza mai scordare le mie tradizioni e la mia storia. In quest’ottica ho inaugurato nel 2010 la nuova sede in Via Prada 2, sempre a Biasca.
Qui abbiamo mantenuto, in mezzo a tanta tecnologia e modernità, tutto quello che ci è stato tramandato: i segreti, le antiche ricette, la passione e, soprattutto, l’alambicco originale del nonno.
La nostra filosofia è fare il nostro lavoro con amore ricevendo in cambio tutta la soddisfazione che i nostri sforzi meritano.
Nella nostra distilleria tutto viene lavorato a mano e i nostri prodotti sono a km 0. L’uva proviene tutta dal Ticino e anche la frutta è rigorosamente ticinese o svizzera. Non usiamo nessun tipo di prodotto chimico. A completare il km 0 è l’utilizzo, nei nostri prodotti, dell’acqua delle nostre montagne: l’acqua di Santa Petronilla.

Anche grazie all’aiuto di mia moglie e mia figlia, riesco a essere una persona piena di energia, sempre tenace, completa e in armonia.
Non avrei mai potuto creare tutto questo da solo e lavorare da mattino a sera senza questa pace.
Negli ultimi anni abbiamo deciso di cambiare l’estetica dei nostri prodotti, creando un sito internet dove è possibile acquistare anche online e abbiamo deciso, infine, di creare il nostro logo:
Per mantenere il legame con la nostra storia, così come ve l’ho raccontato, abbiamo optato per il marchio “W 1920”.

Brochure W1920

Scarica il nostro prospetto!